Эксмо детство

Concorso di illustrazione “Disegna Cipollino nello spirito dell’avanguardia sovietica degli anni ‘20”

ARCO Джанни Родари Le avventure di Cipollino nel paese dell’avanguardia
Progetto speciale

Sul Concorso

L’obiettivo del programma:
— richiamare l'attenzione sull'eredità di Gianni Rodari in generale e in occasione del suo centesimo anniversario.
— Per supportare i pittori alle prime armi.
— Per facilitare lo scambio culturale tra Russia e Italia.
— Per dare una svolta al fenomeno di Rodari per la generazione moderna in virtù di una nuova edizione illustrata nel 2021.
— Per ricordare e rivelare nuovi lati del talento di Gianni Rodari a un pubblico più ampio.
— Per tornare ai personaggi noti e amati.


I giudici hanno annunciato i vincitori della prima stagione di concorso

550 artisti dalla Russia e dai paesi della CSI, dall'Italia, tra cui Roma, Firenze, Milano, Palermo, Puglia, oltre che da Spagna, Venezuela, Messico, Paesi Bassi e Nicaragua, che hanno offerto le loro versioni dei personaggi della fiaba " Le avventure di Cipollino "nello stile dell'avanguardia russa. Tutti i lavori sono stati eseguiti ad alto livello professionale e la giuria ha avuto un duro lavoro per determinare i vincitori. La scelta è stata così difficile che il numero dei finalisti è stato ampliato! Così 11 partecipanti sono entrati nella seconda fase del concorso e non 10 come era stato originariamente previsto.

Ringraziamo tutti coloro che hanno preso parte al concorso! Il tuo talento, ispirazione e attitudine ci danno sincera ammirazione e ti auguriamo più esperimenti creativi, scoperte e vittorie! Speriamo di vedervi tra gli illustratori di nuovi libri rivolti a bambini e adulti.

E 'iniziata la seconda fase del concorso - i partecipanti dovranno creare l'immagine di Cipollino - l'eroe della fiaba di Gianni Rodari "Le avventure di Cipollino". L'autore dell'opera vincitrice sarà l'illustratore della nuova edizione dell'opera dello scrittore italiano.

Le date delle 2 fasi del concorso sono 22 Aprile - al 5 Luglio

Guarda il short-list di participanti

I Partner

Francesco brioschi editore
Edizioni
Brera a occhi aperti
Библиотека иностранной литературы
Российская государственная библиотека
Телеканал Россия Культура
Радио Культура
Francotheque
Artplay
Год литературы 2020
The art newspaper russia
Российская госсударственная детская библиотека
Istituto italiano di cultura
ПРИЯ
Viko
Biblioteca nazionale braidense

Giuria internazionale

Oleg Novikov
Oleg Novikov

è presidente dell’holding editoriale Eksmo-AST

Oleg Novikov è azionista di controllo e presidente del gruppo editoriale “Eksmo-AST”. Si è laureato presso l’Istituto per l’aviazione di Mosca.
Nel 1991 insieme con Andrey Gredassov ha creato l’azienda di commercio editoriale “Eksmo” è diventato il direttore generale. Nel 1993 l’azienda ha cominciato la propria attività editoriale.
Nel 1996 è diventato il comproprietario della rete “Novy Knizhny” insieme con Andrey Gredassov (più tardi è stata rinominata - “Chitay-Gorod”).
Nel 2004 è diventato il comproprietario della rete “Bukvoed”. Novikov ha più di 30% delle azioni della rete unificata “Chitay Gorod–Bukvoed”.
Nel 2008 è diventato l’azionista del gruppo di compagnie “LitRes”, oggi Novikov è azionista di controllo.
Nel 2018 ha lasciato il suo posto del direttore generale di “Eksmo”ed è diventato il presidente dell’holding editoriale “Eksmo-AST”.
Nel 2020 ha comprato 56% delle azioni della rete unificata “Chitay Gorod-Bukvoed”. Adesso lui ha più di 86% delle azioni. L’holding editoriale “Eksmo-AST” più grande nella Russia pubblica dei libri di tutti i generi.
Le case editrici guidate da Oleg Novikov hanno scoperto tanti scrittori ai lettori russi: Zachar Prilepin, Dmitry Gluchovsky, Evgeniy Vodolazkin, Boris Akunin, Daria Dontova, Tatiana Ustinova, Vladimir Pozner, Viktor Pelevin, Paulo Coelho, Haruki Murakami, Stephen King, Chuck Palahniuk, George Martin, Umberto Eco, Ray Bradbury ed ecc.
Oleg Novikov è membro del Consiglio dell’Associazione libraria russa, egregio lavoratore della cultura della Federazione Russa, esponente pubblico e autore dei programmi per la divulgazione della lettura nella Russia e del Programma nazionale a sostegno dello sviluppo della lettura. Su iniziativa di Oleg Novikov e dell’Associazione libraria russa in tutte le regioni di Russia vengono passati i forum del libro, vengono aperte librerie e biblioteche. Lui è contro l’infrazione del diritto d’autore in internet ed è per la creazione del contento legale.
James Bradburne
James Bradburne

è direttore della Pinacoteca di Brera (Milano)

James M. Bradburne è un architetto, designer e museologo anglo-canadese, chi ha progettato i padiglioni della Fiera internazionale, dei parchi scientifici e delle mostre d’arte internazionali. Studiava in Canada ed in Inghilterra. Si è laureato in architettura presso la Architectural Association School of Architecture a Londra e ha ricevuto il dottorato in museologia all’Università di Amsterdam. Negli ultimi trent’anni ha organizzato le fiere e i progetti di ricerca e le conferenze per l’UNESCO, i governi nazionali, le fondazioni private, i musei in molte parti del mondo. Dal 2006 al marzo 2015 è stato direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi, dall’ottobre 2015 è direttore generale della Pinacoteca di Brera e della Biblioteca Nazionale Braidense. Anche lui è uno dei fondatori della Circles Squared – è una fondazione non commerciale americana che si occupa delle innovazioni d’istruzione come un mezzo della trasformazione di management di museo.
Francesco Brioschi
Francesco Brioschi

è editore, titolare della casa editrice Francesco Brioschi Editore

Francesco Brioschi è titolare della casa editrice Francesco Brioschi Editore. Era professore di matematica e di finanze presso il Politecnico di Milano. Adesso è in pensione, è stato nominato per il premio Emerito.
Francesco Brioschi Editore è la casa editrice che si sviluppa velocemente. Lavora con la letteratura di ogni genere ed è una dei leader nel settore dei libri per i bambini.
Francesco Forte
Francesco Forte

è Console Generale a Mosca

Francesco Forte è nato nel 12 giugno 1971 a Brindisi. Nel 1997 si è laureato presso l’Università di Trieste in scienze diplomatiche internazionale.
Entrato nella Carriera Diplomatica italiana nel 1998, con specializzazione commerciale. Francesco Forte ha lavorato nella Direzione Generale degli Affari Economici, nella Direzione Generale per i Paesi Americhe, nella Segreteria particolare del Sottosegretario di Stato; nell'Ambasciata d'Italia a Washington (2002-2006); nel Consolato Generale di prima classe a Gerusalemme (2006-2010); nella Direzione Generale per la Cooperazione Sviluppo (2010-2013); nella Rappresentanza permanente presso l'UE in Bruxelles (2013-2017). Dal 25 settembre 2017 è Console Generale a Mosca.
Francesco Forte è stato promosso al grado di Consigliere d'Ambasciata nel 2013. È Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica.
Hervé Tullet
Hervé Tullet

è pittore e scrittore francese, autore di libri per bambini

Hervé Tullet è pittore, autore di libri per bambini, pittore di fumetti, interprete, illustratore.
Dal 1994 ha scritto più di 80 libri che sono stati tradotti in più di 30 lingue straniere e sono stati pubblicati in tutto il mondo. È noto per i suoi seminari interattivi su ampia scala (con la partecipazione di mille persone) che passano in diverse biblioteche, scuole, centri d’arte ed in musei in tutto del mondo.
È nato nel 1958 in Francia, studiava delle arti figurative e delle arti decorative. Nel corso di dieci anni faceva il direttore creativo in diverse agenzie pubblicitarie in Francia. Nel 1991 ha cominciato a lavorare come l’illustratore indipendente, collaborando con un gran numero di riviste e giornali internazionali, con i brand di moda noti in tutto il mondo (Hermès, Petit Bateau e Issey Miyake) ed illustrando con la sua moglie Marie-Odile Briet dei libri di pietanze.
I libri di Hervé avevano gran successo fin dall’inizio della sua carriera che gli ha dato la possibilità di vincere tanti premi, tra cui il Premio della Fiera del libro di Bologna per la opera “La notte ed il Giorno” (1999). È stato riconosciuto da tutti nel 2010, quando è stato pubblicato “Il libro vivo” che è stato tradotto in 34 lingue straniere. È stato venduto in più di un milione di copie in tutto il mondo. Parallelamente Hervé Tullet continuava a lavorare come il maestro, per questo la gente lo chiamava “Il principe dell’istruzione prescolastica”. Questa esperienza nutriva la sua creazione ed il suo desiderio di dividere la sua arte con bambini, genitori e professori.
Partecipa alle attività della Biblioteca del Congresso (Washington D.C.), del Museo Guggenheim e del Museo di arte moderna (New York). Anche allestisce le mostre delle sue opere. Recentemente ha messo in mostra cento oggetti esposti al Centro d’arte Invisible Dog (Pittsburgh). La sua prima mostra retro è passata al Centro d’arte di Seoul a Seoul.
Peter Sis
Peter Sis

è scrittore ceco di libri per bambini, illustratore, moltiplicatore

Peter Sis è pittore, scrittore e regista. È nato a Brno, in Repubblica Ceca. Vive e lavora a New York. Ha creato i cortometraggi animati pluripremiati, i poster, gli affreschi, i gobelin e l'arte pubblica. Ha scritto e illustrato le serie di libri per bambini e per adulti, tra cui tre libri sono stati insigniti della medaglia di Caldecott: “Starry Messenger - Galileo Galilei”, “Tibet Through The Red Box” e “White Wall-Growing Up Behind Iron Curtain”.
È vincitore del Premio "MacArthur" nel 2003 e della medaglia di H.C. Andersen nel settore dell'illustrazione nel 2012. Le sue opere vengono esposti in tutto il mondo.
Vadim Duda
Vadim Duda

è direttore generale della Biblioteca di Stato russa

Direttore generale della Biblioteca di Stato russa.
Vicepresidente dell’Associazione della biblioteca russa.
Membro del Comitato permanente della Federazione internazionale delle associazioni e istituzioni bibliotecarie IFLA.
Vicepresidente dell’Associazione bibliotecaria nazionale “Le Biblioteche del futuro”.
Coordinatore del Progetto federale del Ministero della cultura della Federazione russa per creare delle biblioteche di modello nelle regioni della Russia.
Membro del Consiglio interministeriale per lo sviluppo della Biblioteca digitale nazionale.
Condirettore del Dialogo tedesco-russo.
Condirettore del Dialogo russo-americano.
Anastasia Arkhipova
Anastasia Arkhipova

è illustratrice sovietica e russa, pittrice

Anastasia Arkhipova è nata a Mosca. Suo nonno e suo padre erano illustratori di libri. Ha cominciato ad illustrare i suoi primi libri, quando studiava all’Accademia di Belle Arti “Surikov”. Dopo la laurea lei ha continuato a lavorare con le case editrici russe. Tra qualche anno ha cominciato a lavorare con le case editrici tedesche. Il primo libro “Fiabe dei fratelli Grimm” aveva un gran successo e veniva pubblicato in Germania ed in altri paesi. Dopo erano le illustrazioni per fiabe di H.C. Andersen. Le illustrazioni sono state premiate nel 2003 al Concorso di tutta la Russia “Il Libro dell’Anno”.
Anche illustrava dei libri di Oscar Wild e Charles Dickens e delle opere degli autori cinesi contemporanei.
Anastasia presiede l’Associazione degli illustratori e designer presso la Unione dei pittori di Mosca. Organizza delle fiere di libri ed illustrazioni dei suoi colleghi ed anche partecipa all’organizzazione del Concorso internazionale per gli illustratori ed i designer “Immagine del Libro”. Anastasia era una dei membri della giuria del Premio di H.C.Andersen, del Biennale di Bratislava (BIB) e del Nami International Concours. Lei è membro dell’Accademia di Belle Arti di Russia, nel 2013 è stata insignita della Medaglia d’argento dell’Accademia. Dal 2014 lei è docente dell’Accademia di Belle Arti “Stroganov” a Mosca.
Ludmila Kondrashova
Ludmila Kondrashova

è direttrice del dipartimento della letteratura per bambini della casa editrice Eksmo

Alexey Yudin
Alexey Yudin

è consigliere del direttore generale della Biblioteca di letteratura straniera di tutta la Russia

Aleksey Yudin è nato nel 2 maggio 1963 a Mosca. Si è laureato presso l’Università russa dell’amicizia tra i popoli (1987). Ha fatto il tirocinio presso il Pontificio istituto orientale (Roma, 1995) e presso l’Università cattolica di Nimega (Olanda, 1999).
È ricercatore scientifico del dipartimento della letteratura religiosa della Biblioteca di letteratura straniera di tutta la Russia (1988-1994).
È autore e conduttore del programma settimanale alla radio “Sofia” (1996-2006). È segretario responsabile e redattore scientifico dell’Enciclopedia cattolica russa (1998-2012).
È insegnante del St. Andrews's Biblical Theological Institute (1996-2006), del St. Thomas Institute (1996-2010), del Centro di ricerca delle religioni dell’Università di Stato russo per le discipline umanistiche (1999-2013, è docente dal 2006). E’ direttore del Centro dei progetti socio-culturali di RGGU. A. Yudin è membro del Pontificio consiglio per i laici (Vaticano) (2001-2007).
È autore e conduttore dei programmi “Sette giorni di storia”, “La storia ordinaria”, “La storia del cinema”, “L’ora della verità”. È scenarista e conduttore di alcuni documentari. È conduttore del programma “L’osservatore” (2017-2018).
Aleksey Yudin è dottorato in storia (2003). Le sue curiosità professionali sono: gli aspetti religiosi nei processi dell’integrazione europea, la storia delle relazioni culturali tra Russia e Italia, la comunicazione interculturale, la strategia della politica culturale. Conosce l’inglese e l’italiano.
Nel tempo presente:
È consigliere del direttore generale della Biblioteca di letteratura straniera di tutta la Russia. È conduttore del programma “Istoriada”. È autore di più di 60 articoli scientifici alla stampa russa ed estera e di più di 400 articoli nell’ Enciclopedia cattolica russa, è autore delle monografie “Leonid Fedorov” (Milano, 1999), “Pie Eugène Neveu” (Milano, 2002), è autore della crestomazia “L’ortodossia e la cattolicità: dal confronto al dialogo” (2001), è coautore del libro “La vita con Dio: Bruxelles-Mosca” (2013). Aleksey Yudin è redattore delle pubblicazioni scientifiche ed organizzatore di alcune conferenze internazionali.
Olga Monina
Olga Monina

è pittrice, illustratrice

Olga Monina è illustratrice. È nata a Mosca nel 1960 in una famiglia di artisti. Nel 1982 si è laureata presso l’Università dell’Industria Poligrafica a Mosca. Come illustratrice collabora con le case editrici russe e straniere. È autrice delle illustrazioni per 20 libri e vincitrice dei concorsi dell’arte letteraria russa. Partecipa alle mostre in Russia ed all’estero.
Nel 2020 è diventata vincitrice del diploma d’onore di International Board on Books for Young People (IBBY) per le illustrazioni per “Leggende della vecchia Inghilterra” di Samuil Maršak.
Insegna “L’arte dell’illustrazione” all’Università di Grafica e arte del libro V.A. Favorsky. Le opere principali sono: A. Puškin “Fiaba del galletto d'oro”, P.P. Eršov “Il Cavallino Gobbo”, “I miti greci”, “Le avventure di Afandi”, “Il tappeto magico. Le fiabe usbeche”, “Leggende della vecchia Inghilterra”, il serial grafico “Le scene dalla vita russa”.
Mikhael Wiesel
Mikhael Wiesel

è redattore capo del sito web ‘godliteratury.ru’, osservatore letterario, traduttore letterario

Michael Wiesel è redattore capo del Portale GodLiteratury. RF, osservatore letterario, traduttore letterario. È traduttore dei cinque libri di Rodari, uno dei quali è entrato nella short list del Premio “Master”.
Maria Vedenyapina
Maria Vedenyapina

è direttrice della Biblioteca di Stato russa per i bambini

Maria Vedenyapina è direttrice della Biblioteca di Stato russa per i bambini.
M. Vedenyapina è organizzatrice e partecipante delle conferenze regionali, panrusse e internazionali, dei forum, dei seminari nel campo dell’industria libraria e della biblioteconomia. Si occupa delle attività sociali. È membro del Consiglio dell’Associazione della biblioteca russa (RBA). Per iniziativa di Maria Vedenyapina è stato elaborato ed approvato “Il Concetto di servizio di biblioteca per i bambini per 2014 – 2020”. Nel 2010 è stata insignita della medaglia della RBA “Per il contributo allo sviluppo delle biblioteche”.
Prendeva parte attiva ai lavori dei Comitati organizzatori: L’anno della cultura nella Federazione Russa nel 2014, l’Anno della letteratura nella Federazione Russa nel 2015. Dal 2016 lei è una dei membri del Comitato organizzatore a sostegno di letteratura, di edizione e di lettura nella Federazione Russa sotto la guida di S.E. Naryshkin. È entrata a far parte della “Società della filologia russa” che è guidata dal Patriarca di Mosca e di tutta la Russia Kirill. M. Vedenyapina è membro del Consiglio Presidenziale della Federazione Russa per la lingua russa. Anche lei è presidente dell’Associazione di esponenti della cultura, dell’arte e dell’istruzione per iniziare i bambini alla lettura “Alleviamo il lettore”.
I premi: la Medaglia dell’Associazione della biblioteca russa “Per il contributo allo sviluppo delle biblioteche” (2010), la Medaglia commemorativa “il Centocinquantennio di A.P. Čechov” (2011), la Riconoscenza del Presidente della Duma di Stato dell’Assemblea federale della Federazione Russa per la partecipazione attiva durante le attività dell’Anno della letteratura (2016), il Premio professionale dell’editoria “il Topo di biblioteca” (2016), il Titolo onorifico “il Lavoratore emerito della cultura della Federazione Russa” (2018), la vincitrice del Premio del Presidente della Federazione Russa nel settore della letteratura e dell’arte per le opere per i bambini e la gioventù (2020).
Daniela Rizzi
Daniela Rizzi

è il direttore dell'Istituto di Cultura di Mosca

Daniela Rizzi è una ricercatrice di storia della cultura artistica e letteraria russa dei secoli XIX-XX, docente di studi slavi all'Università Ca’Foscari di Venezia, autrice di numerose opere sulla letteratura russa, traduttrice di O.E. Mandelstam.
E il direttore dell'Istituto di Cultura di Mosca da agosto 2020

Per i candidati

Può partecipare se Lei è:

uno studente di un’università specializzata o un pittore ai primi armi
un pittore professionale *
**un pittore le cui opere erano già state pubblicate sulla carta stampata (libri, riviste)

Durata del Concorso

Dal 19 Novembre
al 5 Luglio 2021

Tappe del Concorso

1 этап конкурса Родари Tappa 1
L’inizio del Concorso
La presentazione delle richieste è aperta fino al 12 febbraio 2021
2 этап конкурса Родари Tappa 2
Il 12 marzo 2021 – Annuncio del 10 finalisti della tappa 1
3 этап конкурса Родари Tappa 3
5 Luglio 2021 – Annuncio dei risultati

Iscriversi alle newsletter

Джанни Родари играет Квадратная картинка

Su Gianni Rodari

Gianni Rodari (1920–1980) è favolista italiano, è noto e amato dai bambini e dagli adulti in tutto il mondo, specialmente in Russia. I personaggi delle fiabe di Rodari (Cipollino, Gelsomino) sono amici di molte generazioni di lettori. Il trenino “la Freccia Azzurra”anche oggi porta ai bambini dei regali.

Gianni Rodari nacque nel 1920 al Nord d’Italia. Si diplomò come maestro presso il seminario cattolico, insegnò alla scuola. Tra questo periodo e l’inizio del mestiere dello scrittore passarono più di 10 anni, ma a partire dalle filastrocche nel giornale e nella rivista “Pioniere” sempre ricordò: i suoi alunni amarono stuidre usando la fantasia, così le lezioni diventarono più interessanti, più divertenti, più utili.

Diventando lo scrittore per bambini, Rodari continuò a creare delle storie in cui si può imparare qualcosa in modo insolito. Si può negare tutto e chiedere ai bambini di correggere degli errori, si può lasciare margine alla fantasia, leggere al contrario, inventare la matematica divertente senza numeri, capire gli odori dei mestieri, studiare la Storia Mondiale e volare su altri pianeti.

Le citazioni dalle opere di Rodari

“Si può parlare di cose serie ed importanti anche raccontando fiabe allegre”.
“È “creativa” una mente sempre al lavoro, sempre a far domande, a scoprire problemi dove gli altri trovano risposte soddisfacenti, a suo agio nelle situazioni fluide nelle quali gli altri fiutano solo pericoli, capace di giudizi autonomi e indipendenti. Tutte queste qualità si manifestano nel processo creativo. E questo processo – udite! udite! – ha un carattere giocoso: anche se sono in ballo le “matematiche severe””.

10 curiosità su Gianni Rodari e sui personaggi fiabeschi

In gioventù Rodari prendeva lezioni di violino. Con alcuni amici formò un trio e cominciò a suonare nelle osterie.
In gioventù era membro del movimento giovanile del partiro nazionalista. Dal 1937 tutti i ragazzi e bambini dovevano iscriversi a questo partito. E’ probabile che nella sua fiaba “le avventure di Cipollino” Rodari raffigurò Benito Mussolini come Cavalier Pomodoro.
Quando in Unione Sovietica facevano il film su “Cipollino”, Gianni Rodari interpretava il ruolo di se stesso.
L’idea di scrivere una fiaba per bambini è stata ispirata dal suo libro preferito “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi.
Kum Zucca nelle “Avventure di Cipollino” è.... la zucchina. La traduttrice Zlata Potapova l’ho trasformato in zucca.
Tutte le descrizioni dei capitoli in “Cipollino” sono in versi.
Il primo illustratore delle “Avventure di Cipolinno” e di altre fiabe di Rodari era caricaturista nel giornale nella quale lavorava lo scrittore. Si chiamava Raul Verdini. Fu lui che creò l’immagine di Cipollino.
Cipollino entrava nel “Club Veselye chelovechki” della rivista per bambini “Veselye Kartinki” – il fumetto molto popolare tra i bambini di URSS.
Non tutti gli ortaggi sono buoni e non tutta la frutta è cattiva: sor Perra, Ciliegina, Fragolina, Mirtillo sono buoni, ma cavalier Pomodoro è cattivo.
La fata Befana dalla Freccia Azzurra nella traduzione russa è diventata la fata. Ma la traduttrice Irina Konstantinova ha ridato il nome della fata.
ILLUSTRATION CONTEST RULES
  1. Regolamento generale:

1.1 Il nome del concorso creativo “Le avventure di Cipollino nel paese dell’avanguardia” (in seguito – il Concorso)

1.2 Scoppo e oggetto del Concorso:

–– Sviluppo delle capacità creative del pubblico, divulgazione della lettura, richiamare l’attenzione sulle opere di Gianni Rodari in generale e nell’ambito del centesimo anniversario dello scrittore, stimolare nuovi artisti di talento e presentarli a grandi masse popolari.

1.3 Soggetto promotore: S.R.L. la casa editrice “Eksmo” ,codice fiscale 7708188426, 123308, Mosca, via Sorge, 1, edificio 1, piano 20, ufficio 2013 ( di seguito “Promotore”).

1.4 I Partner: Francesco Brioschi Editore (Milano), Pinacoteca di Brera (Milano), la casa editrice Edizioni.

1.5 Modalità di partecipazione sono pubblicate sul sito web https://eksmo.ru/100rodari (di seguito - il Sito).

1.6 Ragguagliamento dei partecipanti del Concorso viene effettuato pubblicando il presente regolamento e le informazioni sul Concorso sul sito web situato su Internet all'indirizzo: https://eksmo.ru/100rodari durante il periodo del Concorso specificato nella clausola 3.2. di questo Regolamento.

1.7 Il Promotore si riserva il diritto di fare alcune modifiche al presente Regolamento. In caso del prolungamento del periodo del Concorso, aumento del numero di premi o altre modifiche, il Promotore pubblica tali modifiche e nuove regole sul sito web situato sul Sito all'indirizzo: https://eksmo.ru/100rodari.

1.8 Il Concorso si svolge in accordo con il Regolamento e la legislazione vigente.

1.9 Il Concorso non si sottomette alla definizione di alcun tipo di lotteria, in conformità alla Legge Federale n. 138-FZ dell’11.11.2003 “Sulle lotterie”, poiché la determinazione dei vincitori dei Premi del Concorso viene effettuata secondo le capacità creative dei Partecipanti. Il meccanismo per determinare i vincitori del Concorso è predeterminato da queste regole.

  1. Definizioni dei termini usati nel testo di questo Regolamento

2.1 Partecipanti al Concorso: gli studenti dell’Università specializzate, i pittori alle prime armi, i pittori professionali che hanno eseguito le azioni indicate al punto 3.1 di queste regole e corrispondenti alle condizioni esposte in queste regole.

2.2 Il pittore professionale è un pittore le cui opere sono state precedentemente pubblicate sulla stampa (libri, riviste, ecc).

2.3 Annuncio del Concorso è avviso pubblico del Concorso sul Sito web situato su Internet all’indirizzo: https://eksmo.ru/100rodari.

2.4 I vincitori dei premi del Concorso sono i partecipanti al Concorso che hanno il diritto di ricevere uno dei Premi specificati nel capitolo 4 del presente Regolamento.

2.5 Il lavoro creativo del Partecipante è un'illustrazione originale creata dal lavoro creativo del Partecipante, indicato nel testo anche come Illustrazione.

  1. Tappe e durata del Concorso

3.1 Il Concorso si svolge in 2 (due) tappe:

Tappa 1:

3.1.1 Per diventare un partecipante al Concorso e richiedere uno dei premi del Concorso, è necessario caricare il proprio lavoro sul sito https://eksmo.ru/100rodari entro e non oltre 23 ore 59 minuti 59 secondi il 12 febbraio 2021, un'illustrazione rappresentante un qualsiasi personaggio del libro “le Avventure di Cipollino” nello stile dell'avanguardia sovietica degli anni '20 (anni Venti);

3.1.2 La giuria seleziona 10 partecipanti tra i Partecipanti che hanno inviato lavori creativi che soddisfano i criteri di selezione (3 persone sono studenti dell’università specializzate e pittori alle prime armi, 7 persone sono pittori professionisti).

3.1.3 Pubblicazione del verdetto della giuria sul sito – long-list - fino a 23 ore 59 minuti 59 secondi il 12 marzo 2021.

Tappa 2:

3.1.4 Nella seconda tappa 10 (dieci) partecipanti scelti dalla giuria secondo il punto 3.1.2 delle Regole creano e caricano sul sito https://eksmo.ru/100rodari fino a 23 ore 59 minuti 59 secondi il 29 aprile 2021 illustrazioni di un personaggio del “Cipollino” nello stile dell'avanguardia sovietica degli anni 20 (anni Venti) del XX secolo.

3.1.5 La giuria sceglie 1 (uno) vincitore.

3.1.6 La pubblicazione della decisione della giuria sul sito web - fino a 23 ore 59 minuti 59 secondi il 19 maggio 2021.

3.2 Il termine fisso del Concorso è dal 23 Novembre 2020 al 19 maggio 2021. Il termine fisso del Concorso specificato in questo paragrafo include il tempo necessario ai Partecipanti per creare lavori creativi per determinare il Vincitore del Concorso da parte dei membri della giuria.

3.3 I resultati del Concorso sono pubblicati sul sito web https://eksmo.ru/100rodari.

3.4 Il Promotore effettua la consegna dei Premi del Concorso entro e non oltre 19 maggio 2022 (incluso).

3.5 I promotori contattano i vincitori via e-mail e per telefono, se il vincitore non risponde entro tre giorni dalla data di invio del massaggio da parte dei promotori, in questo caso il diritto di ricevere il premio passa ad un altro partecipante.

  1. Requisiti per i partecipanti

4.1 Il diritto di proporre illustrazioni per il concorso ha esclusivamente l’autore o gli autori delle illustrazioni presentate. Illustrazioni anonime non saranno prese in considerazione. In caso di uso di uno pseudonimo, il Partecipante comunica al Promotore il proprio nome all’anagrafe indicandolo in una lettera inviata via e-mail.

4.2 Ogni partecipante può inviare fino a 3 (tre) illustrazioni per il Concorso.

4.3 Non ci sono limitazioni per i partecipanti al Concorso per età, cittadinanza, luogo di residenza.

4.4 E’ consentito inviare al Promotore per il Concorso opere disegnate in collaborazione con altri pittori. In questo caso tutti i coautori devono essere indicati.

  1. Requisiti per i lavori creativi (illustrazioni)

5.1 Requisiti tecnici per le illustrazioni:
Formato: .jpeg o .png
Dimensioni del file: fino a 10 MB

5.2 Per il Concorso vengono presentate illustrazioni originali, inedite.

5.3 Il diritto all’illustrazione presentata al Concorso deve appartenere a chi ha inviato l’illustrazione al Promotore.

5.4 Il Partecipante garantisce che fino alla fine di questo concorso non trasferirà i diritti esclusivi dell’illustrazione ad un'altra persona e si riserva il diritto prioritario del Promotore di concludere un accordo con il Partecipante. Se il Partecipante ha stipulato un accordo per la pubblicazione di un’opera durante il concorso con un’altra persona, si impegna a notificare tempestivamente l’accordo alla casa editrice “EKSMO” e levare l’illustrazione dalla partecipazione al concorso. Il Promotore ha il diritto di escludere dalla partecipazione al concorso le opere per le quali sono in corso trattative o sono stati conclusi contratti con altre case editrici.

  1. Modalità di accettazione dei lavori

6.1 Il lavoro creativo è caricato sul sito https://eksmo.ru/100rodari , nell’oggetto della lettera è necessario indicare: “Le Avventure di Cipollino nel paese dell’avanguardia”.
Formato: https://i.imgur.com/HLBOrsK.png

  1. Giuria

7.1 Per esaminare i lavori creativi e determinare i vincitori viene formata una giuria.

7.2 I membri della giuria:

Oleg Novikov è presidente dell’holding editoriale Eksmo-AST.

Ludmila Kondrashova è direttrice del dipartimento della letteratura per bambini della casa editrice Eksmo.

James Bradburne è direttore della Pinacoteca di Brera (Milano).

Francesco Brioschi è editore, titolare della casa editrice Francesco Brioschi Editore.

Francesco Forte è Console Generale a Mosca.

Anastasia Arkhipova è illustratrice sovietica e russa, pittrice emerita della Federazione Russa, presidente della sezione “Illustrazione” dell’Unione dei pittori di Mosca, membro corrispondente di RAKH, viceprsidente di IBBY.

Olga Monina è illustratrice, vincitrice del diploma d’onore di International Board on Books for Young People (IBBY).

Hervé Tullet è pittore e scrittore francese, autore di libri per bambini.

Peter SIS è scrittore ceco di libri per bambini, illustratore, moltiplicatore.

Vadim Duda è direttore generale della Biblioteca di Stato russa.

Alexey Yudin è consigliere del direttore generale della Biblioteca di letteratura straniera di tutta la Russia

Maria Vedenyapina è direttrice della Biblioteca di Stato russa per i bambini

Michael Wiesel è redattore capo del Portale GodLiteratury.RF, osservatore letterario, traduttore letterario. E’ traduttore dei cinque libri di Rodari, uno dei quali è entrato nella short list del Premio “Master”.

Daniela Rizzi è Direttrice del Istituto Italiano di Cultura a Mosca.

  1. Premi del concorso:

8.1 Premio al Partecipante che ha conquistato il primo posto al Concorso: 1° posto: stipulazione di un contratto con il vincitore per l’uso dell’illustrazione nei prodotti librari della S.R.L. la casa editrice “Eksmo” con la consegna di un regalo per la partecipazione al concorso in contanti per un importo di 1000 (mille) rubli, con pagamento di una ricompensa per l’uso dell’illustrazione nei prodotti librai della casa editrice “Eksmo” per un importo di 1000 (mille) rubli e la possibilità di un’ulteriore collaborazione con la S.R.L. la casa editrice “Eksmo”.

8.2 Premio speciale per i Partecipanti della 2° (seconda) tappa: 300 euro ciascuno dal Partner del Concorso Francesco Brioschi Editore.

  1. Diritti, doveri e responsabilità dei Partecipanti e del Promotore del Concorso

9.1 Tutti i Partecipanti al Concorso si impegnano a rispettare i termini del Regolamento.

9.2 Ogni Partecipante al Concorso ha diritto a ricevere il Premio del Concorso a condizione dell’espletamento del presente Regolamento.

9.3 Il Partecipante al Concorso concede ai Promotori il diritto di usare la sua immagine (fotografia), dati personali, lavoro creativo (blog), interviste, anche alla radio, alla televisione, in altri media e risorse Internet o altri materiali su di lui legati alla sua partecipazione al Concorso per lo svolgimento del Concorso e della consegna del Premio, anche per la distribuzione di informazioni pubblicitarie sul Concorso per un periodo illimitato e senza pagamento da parte dei Promotori al Partecipante di alcun compenso aggiuntivo.

9.4 Tutti i Partecipanti al Concorso dovranno pagare da soli tutte le spese in relazione alla partecipazione al Concorso (comprese, senza limitazione, le spese relative all'accesso a Internet). In caso di consegna del Premio, il partecipante al Concorso paga da solo al budget della Federazione Russa l’imposta sul reddito delle persone fisiche, nei modi e nei termini stabiliti dalla legislazione della Federazione Russa.

9.5 Il Partecipante al Concorso il proprio consenso al trattamento dei dati personali dai Promotori. Allo stesso tempo per dati personali si intendono tutte le informazioni e le informazioni su supporto cartaceo e / o elettronico che, per la partecipazione al Concorso, sono state trasferite dal Partecipante ai Promotori personalmente o ricevute dai Promotori in altro modo.

9.6 Il trattamento dei dati personali è inteso come azioni (operazioni) con dati personali, tra cui raccolta, sistematizzazione, accumulo, archiviazione, precisazione (aggiornamento, modifica, verifica), uso, distribuzione / trasferimento, (compreso riproduzione, copia elettronica e trasferimento transfrontaliero), depersonalizzazione, bloccaggio, distruzione dei dati personali per gli obiettivi specificati nel Regolamento.

9.7 Il Partecipante viene informato e accetta che tale consenso possa essere revocato inviando al Promotore per iscritto una comunicazione di revoca del consenso a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o consegnandolo personalmente da firmare a un rappresentante autorizzato del Promotore.

9.8 Allo stesso tempo il Partecipante viene informato che la revoca del consenso non priva i Promotori del diritto di elaborare i dati personali del Partecipante al fine di rispettare il presente Regolamento durante lo svolgimento del Concorso, usare le informazioni come prova nei procedimenti giudiziari e in altri casi stabiliti dalla legislazione della Federazione Russa.

9.9 Il consenso si considera rilasciato con le modalità previste dal comma 3 dell'art. 428 del Codice Civile della Federazione Russa, dal momento in cui il Partecipante intraprende azioni per conformarsi al presente Regolamento e partecipare al Concorso.

9.10 Di comune accordo, le Parti hanno stabilito che i Promotori, senza ulteriori autorizzazioni (consensi) del Partecipante, hanno il diritto di trattare e divulgare (anche fornendo copie e (o) documenti originali, riproduzione o copia elettronica, trasferimento transfrontaliero) confidenziali e altre informazioni legalmente protette sul Partecipante e sulle condizioni del Concorso (inclusi segreti commerciali, dati personali), per i seguenti scopi:

–– al fine di fornire informazioni ad enti, istituzioni, organizzazioni e altre persone autorizzate (a norma di legge, accordo o in altro modo) a condurre ispezioni e/o analizzare le attività del Promotore e/o del Partecipante, anche ad esercitare altre forme di controllo sulle attività del Promotore e/o del Partecipante ai fini della loro attuazione delle azioni specificate;

–– al fine di trasferire informazioni e/o documenti a terzi che in accordo con il Promotore forniscono servizi di archiviazione di informazioni e/o documenti ricevuti dal Promotore.

9.11 I Promotori non sono responsabili dell'inadempimento o dell'adempimento inadeguato dei propri impegni a causa di guasti nelle reti di telecomunicazione ed energia di uso pubblico, azioni di programmi dannosi e anche azioni di malafede di terzi dirette a accessi non autorizzati e/o disabilitazione di software e/o hardware complesso del Promotore.

9.12 I Promotori hanno il diritto di rimuovere dalla partecipazione del Partecipante al Concorso in qualsiasi tappa del Concorso se ci sono dei sospetti che il Partecipante (o qualcun altro per lui) nel corso del Concorso violi i termini del presente Regolamento.

9.13 Il Vincitore del Concorso, entro 5 (cinque) giorni lavorativi dalla data di pubblicazione dei risultati del Concorso, invia al Promotore via e-mail all’indirizzo rodari100@eksmo-ast.ru: una fotocopia del passaporto, i cui dati sono necessari al Promotore per consegnare il Premio al Partecipante.

  1. Regolamento finale

10.1 La partecipazione al concorso sottintende automaticamente la conoscenza e il pieno accordo dei Partecipanti con tutti i regolamenti.

10.2 Tutte le domande riguardanti il Concorso sono regolate secondo la legislazione vigente della Federazione Russa.

10.3 In caso di discussioni è obbligatoria la procedura di reclamo. Il termine per rispondere ad un reclamo è di 15 (quindici) giorni lavorativi dalla data di ricezione. Giurisdizione presso la sede del Promotore.